Buccinesi caduti nella Grande Guerra (1914-1918)

logo-pagina-logo-e1401186483854

Cari amici buccinesi, in occasione del centenario della prima guerra mondiale (1914-1918) il gruppo Buccino nella Storia intende realizzare una breve pubblicazione per ricordare i buccinesi caduti in guerra.

Chiediamo perciò a tutti coloro che hanno avuto genitori e parenti caduti tra il 1914 e il 1918 di farci avere le loro foto e le notizie che conoscono. Grazie a tutti!!!

CONTATTATECI QUI E INVIATECI FOTO E NOTIZIE

L’Italia ripudia la guerra come strumento di offesa alla libertà degli altri popoli e come mezzo di risoluzione delle controversie internazionali; consente, in condizioni di parità con gli altri Stati, alle limitazioni di sovranità necessarie ad un ordinamento che assicuri la pace e la giustizia fra le Nazioni; promuove e favorisce le organizzazioni internazionali rivolte a tale scopo               

Costituzione della Repubblica Italiana, art. 11

 

La guerra che verrà non è la prima. Prima ci sono state altre guerre. Alla fine dell’ultima c’erano vincitori e vinti. Fra i vinti la povera gente faceva la fame. Fra i vincitori faceva la fame la povera gente ugualmente                                       

Bertolt Brecht